Pelle in Autunno – 3 Regole d’Oro da Seguire + 1 Bonus

Come affrontare l’inizio di questa stagione, preparando al meglio la nostra pelle in autunno, senza farci cogliere di sorpresa?

Siamo ad Ottobre, e l’autunno ha già fatto capolinea nelle nostre case, le temperature sono cambiate e il profumo delle vacanze è ormai solo un ricordo.

In questo periodo dell’anno cambiano i ritmi e gli umori e con loro cambia anche la nostra pelle, che si trova in una situazione molto particolare.

Fino a questo momento, la nostra pelle è stata sottoposta ai raggi solari, alla salsedine o al cloro, a qualche lasciapassare dovuto proprio alla spensieratezza dell’estate, e a delle temperature più o meno alte che hanno permesso di avere un grado di umidità abbastanza alto.

Dopo tutto questo stress, la nostra pelle può apparire inspessita a causa del sole, opaca e con la grana della pelle molto irregolare.

Ovviamente tutte condizioni che possono migliorare se si fa attenzione ad alcune accortezze.

Le parole d’ordine di questo periodo sono 3 (Obbligatorie) + 1 (Bonus) = Esfoliare, Idratare e Proteggere + Lenire

Andiamo ad analizzarle una ad una..

Primo step

Esfoliare

L’accumulo di cellule morte e impurità sul nostro viso e corpo ha aperto la strada ad un colorito spento, grigio e ad una pelle poco luminosa.

La cosa essenziale da fare, per preparare la nostra pelle in autunno, è andare a rimuovere questo strato di impurità accumulato, e l’unico modo per farlo è utilizzare lo scrub.

Esfoliare la pelle attraverso lo scrub ci permette di:

  1. Liberare i nostri pori da tutto quello che l’estate ci ha lasciato;
  2. Stimolare il rinnovamento cellulare;
  3. Far apparire la nostra pelle più luminosa e la grana delle pelle migliorata.

Puoi tranquillamente utilizzare scrub già pronti in commercio, o prepararli in casa fai da te, scegliendo con cura gli ingredienti da abbinare per creare i tuoi microgranuli.

Noi di Namur® lo abbiamo preparato in casa con una ricetta facile e veloce che trovi cliccando qui.

Facendo questo manterrete la pelle esfoliata, senza creare accumulo di impurità, favorendo così un effetto baciata dal sole più a lungo e mantenendo la pelle più uniforme e luminosa, senza la presenza di quell’orribile effetto grigiastro a cui sei solita vedere.

Secondo step

Idratare

Con l’arrivo dell’autunno, l’umidità nell’aria diminuisce, a causa dell’abbassamento delle temperature.

Questo fattore tende a disidratare la nostra pelle, che a lungo andare può apparire secca e bisognosa di idratazione.

Per evitare di arrivare a questo stadio, la cosa giusta da fare è iniziare a mantenere la nostra pelle idratata quotidianamente, applicando delle buone creme viso e corpo, facendo ogni settimana maschere idratanti e per ultimo non utilizzare prodotti che possano contribuire a disidratare la pelle, come prodotti aggressivi o eccessivamente schiumogeni, bensì utilizzare prodotti dalla texture corposa e ricca di oli nutrienti.

Se si fa attenzione a questo sia già a buon punto!

Terzo step

Proteggere

…ma da cosa?

Dai periodi freddissimi in arrivo.

E’ fondamentale non farsi trovare spiazzati con l’arrivo dell’inverno, e l’autunno ci aiuta in questo senso, essendo un periodo intermedio tra estate e inverno.

Come proteggere la nostra pelle in autunno? Attraverso creme, sieri e detergenti che ci aiutano a creare una barriera nutriente; a non alterare il film idrolipidico da indebolire lo stato di salute della nostra pelle e utilizzare comunque prodotti con protezione solare, considerando che le giornate sono ancora un pò ballerine.

Step Bonus

L’ultima regola, quella bonus è Lenire!

Con l’arrivo dell’autunno, diamo il benvenuto anche agli sbalzi di temperatura, dove troviamo giornate soleggiate con un leggero tepore, e giornate che annunciano l’arrivo dell’inverno con freddo e vento.

Tutto questo non fa altro che mettere a dura prova la nostra pelle ma soprattutto i nostri capillari, favorendo arrossamenti del viso, soprattutto guance e naso, o per chi ne soffre, l’aumento di couperose.

Per tale motivo è fondamentale lenire, utilizzare prodotti idratanti con azione lenitiva, magari con degli attivi che aiutano a contrastare questo effetto, come ad esempio l’acqua di rosa o la camomilla, contenuti nei struccanti Namur®.

Ecco, questi sono i nostri 4 utili consigli che puoi iniziare ad adottare già da subito per preparare la tua pelle e non farti sorprendere impreparata con l’arrivo della stagione fredda.

Lo sai che è possibile effettuare uno scrub esfoliante direttamente a casa tua?

Se vuoi scoprire come mantenere l’abbronzatura a lungo grazie ad un trattamento Fai Da Te

Scopri anche come fare delle Maschere Viso Fai da Te

Non Continuare a Struccarti… Prima Di Aver Letto Qui!

guida allo struccaggio di namur®

Ecco gli step su come struccarsi correttamente per eliminare ogni traccia di trucco da viso, occhi e labbra in pochissimi istanti.

Liberandoti dalle fastidiose sensazioni di pelle secca, unta o appesantita, anche se hai una pelle delicata o particolarmente sensibile e reattiva.

Ti è piaciuto il nostro articolo su come trattare la tua pelle in autunno?

Non perderti tutte le novità e i nuovi articoli in uscita

Iscriviti alla Newsletter di Namur® e rimani sempre aggiornata, ti basta compilare il form di seguito!

Non preoccuparti utilizzeremo la tua mail solo a scopo interno per profilarti e farti arrivare le giuste notizie a cui potresti essere interessata 🙂

, , , , ,
Articolo precedente
Maschera Idratante Viso Fai da Te al Cacao

Post correlati

No results found

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.

Menu